Sottomenu

Home  > Arci Servizio Civile Lombardia

Chi siamo

Arci Servizio Civile Lombardia è un’associazione nata in Lombardia, a Milano, nel 2001.

E’ istituzionalmente legata ad Arci Servizio Civile Nazionale, in quanto sua sede regionale.

Arci Servizio Civile Lombardia si occupa di seguire i progetti di Servizio Civile Nazionale, con attenzione alle attività e alle iniziative attinenti alla rivalutazione e al sostegno del servizio civile nazionale come strumento di educazione alla cittadinanza e di partecipazione, alla valorizzazione del volontariato, del Terzo Settore, del protagonismo giovanile e della formazione.

I nostri soci regionali sono i regionali di:
Auser
Arci
UISP
Arciragazzi
Legambiente

Di cosa ci occupiamo

Contribuiamo, insieme alle associazioni che attuano i progetti, a valorizzare la dimensione formativa dell'esperienza di servizio civile.

Organizziamo le giornate della formazione generale - tenuta da formatori di Arci Servizio Civile Nazionale - che si compone di 4 lezioni sia frontali sia attraverso l'educazione non formale (giochi di ruolo, simulazione, ecc.) e di 10 ore effettuate attraverso la formazione a distanza. I temi affrontati sono: presentazione di Arci Servizio Civile, la legge 64/01 e le normative di attuazione, SCN e promozione della Pace, identità e finalità del SCN, identità del gruppo, la protezione civile, la solidarietà e le forme di cittadinanza.

La verifica dell'andamento dei progetti avviene, oltre che attraverso un monitoraggio semestrale e le verifiche sui fogli firme, anche attraverso un percorso di incontri sul servizio civile come attuazione pratica dei principi costituzionali.

Scopo di questi incontri è anche quella di portare verso l'esterno, in ambiti giovanili quali scuole e cag, l'esperienza dei giovani che hanno svolto servizio civile.

Cosa pensiamo del Servizio Civile

Le esperienze maturate in questi anni testimoniano come il servizio civile sia stato in grado di educare e far crescere generazioni di giovani che solo attraverso di esso hanno potuto scoprire una dimensione educativa che, con quella familiare, scolastica, lavorativa, permette la piena realizzazione della persona.

Le ragazze e i ragazzi coinvolti nei progetti di servizio civile sono entrati in contatto con realtà per loro nuove: luoghi fisici e morali in cui iniziare un percorso di crescita come persone e cittadini.

Si sente sempre più spesso ripetere quanto i giovani mostrino disinteresse per le istituzioni, la politica, la vita pubblica.

Il loro interesse resterebbe confinato nell'ambito privato, il loro rapporto con quello pubblico caratterizzato dalla sfiducia; disillusi dall'impegno per un confronto positivo fra esigenze e interessi diversi e quasi ostili alla costruzione di un senso comune.

Il servizio civile invece permette al volontario di capire che è possibile conciliare interessi e attività personali con interessi e attività collettive, in una dialettica e sintesi più ampia, a cui partecipano tutti i soggetti coinvolti nei progetti, e i risultati di questi sforzi vanno a beneficio dell'intera comunità.

La nostra attività politica è rivolta alla valorizzazione di uno strumento così importante per l'educazione alla cittadinanza attiva ed esperienza di punta in Europa, da parte sia dell'universo associazionistico, sia dalle organizzazioni politiche e dalle istituzioni.